fbpx
spaghetti alla carbonara eccellenzagusto

Spaghetti alla Carbonara: la variante

Che bontà gli Spaghetti alla Carbonara! Questa ricetta però non è l’originale ma è un’imitazione.

Come è nata questa variante? Spesso ci viene voglia di fare una ricetta di cui magari non abbiamo tutti gli ingredienti e quindi ci sbizzarriamo in cucina ad imitare le ricette originali.

Rimane ovviamente il top la ricetta originale degli spaghetti alla carbonara (trovate la ricetta originale alla fine della pagina) ma quando vi trovate in una situazione come la mia.. vale la pena liberare la fantasia!

Un misto di gusti che si incontrano con un tocco di colore che risalta all’occhio è ciò che prevale in questo piatto il quale richiama la carbonara del ricettario del 1955 “La signora in cucina” di Felix Dessì.

Ma che ne dite? La volete provare? Aprite il frigorifero e la vostra dispensa, e vediamo cosa la fantasia vi ispira a creare: se la ricetta originale degli spaghetti alla carbonara o la sua variante.

Tutti ai fornelli!

Ingredienti per la variante degli Spaghetti alla Carbonara

Procedimento per la variante degli Spaghetti alla Carbonara

Per prima cosa scegliete il tipo di pasta che il vostro palato richiama: in questa ricetta ho scelto gli spaghetti. Mettete a bollire una pentola con acqua per poi cucinare la pasta.

Nel frattempo rompete le uova e sbattetele con la forchetta in un recipiente. Meglio tirare le uova fuori dal frigo prima di iniziare a cucinare così da utilizzarle a temperatura ambiente.

Aggiungete alle uova una spolverata di grana o di parmigiano, secondo il gusto che preferite, e di pepe nero. Aggiungete un po’ d’acqua (preferibile quella di cottura) e continuate ad amalgamare fino a quando le uova non avranno un’aspetto cremoso. Poi aggiustate di sale.

In una padella salta-pasta, fate rosolare la pancetta affumicata con un filo di olio. Vedrete che rilascia un po’ di grassetto ed è ciò che insaporirà la pasta.

Scolate la pasta al dente e mettetela nel salta-pasta. A fuoco vivace, fate insaporire la pasta con il grassetto della pancetta.

Spegnete il fuoco e, mentre è ancora tutto caldo, aggiungete le uova sbattute condite e la provola ragusana o un altro formaggio che a contatto con il calore diventi filante.

Mescolate il tutto fin quando non vedete che le uova si sono rapprese.

Servite in un piatto da portata aggiungendo a piacere il formaggio grattugiato, pepe nero e un po’ di prezzemolo per un gioco di colore visivo.

Ed eccovi serviti!

Consigli

  • Per orientarvi con la dose delle uova, consideratene sempre uno a persona.
  • Utilizzate il formaggio che più vi piace: grana padano, parmigiano o pecorino.
  • A vostro piacere e se la vostra dispensa ve lo permette, potete aggiungere un formaggio che dona al piatto l’aspetto filante.

E la ricetta originale degli Spaghetti alla Carbonara?

La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara prevede l’uso del guanciale e non la pancetta.

Viene tagliato a listarelle non troppo fini e messo a rosolare fino a quando non diventa croccante.

Sbattere poi quattro tuorli d’uovo e un uovo intero in un contenitore.

Aggiungere il pecorino grattugiato, il sale e il pepe.

Poi aggiungere il guanciale croccante e fate riposare il composto.

Dopo aver cotto gli spaghetti, aggiungeteli al composto delle uova, insieme ad un po’ d’ acqua di cottura.

L’acqua di cottura permette di non fare addensare il composto, causato dal calore della pasta appena scolata.

Attenzione però a non farlo troppo liquido: ci vuole un condimento della densità giusta!

Importantissimo: le uova vanno aggiunte a fuoco spento, per evitare che si cuociano.

E adesso aggiungiamo il tocco finale al nostro prelibato piatto: altro pecorino grattugiato fresco e un pizzico di pepe.

5/5 (1 Recensione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Home